GLORIA DORLIGUZZO con RICCARDO SANTALUCIA, JULIAN SOARDI, ANNA TOMMASELLA / Myein

giovedì 30 settembre, h 18.00 | 19.00
GLORIA DORLIGUZZO con RICCARDO SANTALUCIA / JULIAN SOARDI / ANNA TOMMASELLA
Myein
open studio | presentazione del progetto

residenza: 20>29 settembre

 

Myein è un’indagine su come i processi di rappresentazione del reale modifichino la realtà stessa. Il suo intento è proporre un modo di rielaborare le immagini che non cerchi di controllarle, ma che crei spazio per inserire l’immaginazione, nel tentativo di vedere non solo i dettagli nascosti, ma anche ciò che non c’è.

Myein si conforma in una performance di natura installativa, che chiede allo spettatore di immergersi nella relazione tra i suoi diversi elementi per ricavarne nuovi significati. La struttura della performance è costituita da una parte video, in cui diversi schermi mostrano un processo di montaggio e frammentazione di immagini, che si relaziona con una partitura sonora e con gli altri due elementi presenti: il corpo della performer (Gloria Dorliguzzo) e un elemento scultoreo. La partitura sonora è sviluppata a partire da sonorità hauntologiche e accelerazionismi in alta definizione, attraverso fenomeni ritmici coincidenti con il montaggio, ed è essa stessa risultato di algoritmi autogenerativi. Il corpo occupa la scena con azioni e gesti concisi, che alle volte riprendono posture ricorrenti nelle immagini soggetto del video e altre vi sono contrapposte; la sua attività principale è quella dello stare, dell’osservare ed essere osservato, la sua gestualità è ieratica e astratta, e dialogando con il video e la scultura apre l’immaginario a molteplici possibilità di interpretazione. La scultura di forma ovale riprende simbolicamente dei topoi che ritornano con costanza nel video (geometrie circolari, volti, occhi, iconografie sacre) e ne è in questo senso un’estensione, rinforzando e moltiplicando il dischiudersi di nuove possibilità espressive.

Gloria Dorliguzzo con Riccardo Santalucia, Julian Soardi e Anna Tommasella sono tra i vincitori di Bando Abitante sostenuto dal Centro Nazionale di Produzione della Danza Virgilio Sieni e dalla Fondazione CR Firenze.


INGRESSO GRATUITO
PRENOTAZIONI: https://bit.ly/Myein_openstudio

In ottemperanza alle normative in vigore per il contrasto della pandemia per l’ingresso nei locali della Palazzina è richiesto ai visitatori di età maggiore ai 12 anni di fornire oltre al documento di identità uno dei seguenti attestati:

  • Certificato COVID Digitale UE (Green Pass).
  • Certificazione comprovante l’inoculazione di almeno la prima dose vaccinale Sars CoV-2 (validità 9 mesi).
  • Certificato di avvenuta guarigione dall’infezione (validità 6 mesi).
  • Certificato di test molecolare o anti-genico con esito negativo eseguito entro le 48 ore precedenti al controllo all’ingresso.
  • Un certificato medico di esenzione al vaccino rilasciato secondo i criteri definiti dal Ministero della Salute.


INFORMAZIONI E CONTATTI
PIA_Palazzina Indiano Arte

tel. 055 2280525 (h 10>18)
email: info@palazzinaindianoarte.it

prossimi appuntamenti Caro Mondo
Caro Mondo / Incontri
DANIELA DE LORENZO / Al posto suo
MARTA CAPACCIOLI_LUCREZIA PALANDRI / Dreams about dying
MAHO SATO / Natura e corpo
Caro Mondo / stagione autunnale PIA_Palazzina Indiano Arte
FLAVIA ZAGANELLI e CECILIA STACCHIOTTI / NO TITLE EXPANDED_INVISIBILIA
MIRANDA SECONDARI / Mimesis
DAVIDE VALROSSO con DANIELE GHERRINO / Cinque Danze per il Futuro
Torna su